Hai un'esigenza o problema specifico da risolvere?
Hai un'esigenza o problema specifico da risolvere?
Spiegacelo in chat e troviamo subito il giusto manuale per te!
WhatsApp

Commentario breve al codice di procedura civile. Complemento giurisprudenziale. Edizione per prove concorsuali ed esami

60.00

Aggiungi ai favoriti
 Edizione 2019

Disponibile

Spedizione gratuita

Offriamo la spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a 39 €. Veloce e sicura!

Pagamenti sicuri

PayPal PostePay Mastercard Visa

Descrizione

Si tratta dell’edizione 2019 del Complemento Giurisprudenziale al Codice Procedura Civile. Un aggiornamento completo che aggiunge, alla già corposissima giurisprudenza, le più rilevanti pronunce ufficiali delle Corti Costituzionale e di Cassazione, nonché quelle di merito, emesse nell’ultimo anno.

Nessun cambiamento è stato fatto sull’impostazione dell’Opera che negli anni si è consolidata fino a divenire strumento indispensabile e utilissimo per superare l’esame di abilitazione. Attorno a tale impostazione, da tempo fortemente apprezzata dai candidati, sono stati aggiornati tutti i riferimenti normativi e giurisprudenziali.
Il codice raccoglie le massime relative ad ogni articolo del Codice Procedura Civile e per tale motivo è ammesso in sede di esame di abilitazione alle professioni forensi. Le suddette pronunce sono selezionate e ordinate con una tale cura da diventare un vero e proprio commento ragionato, in pieno e consueto stile CEDAM Breviaria Iuris.
I commenti sono suddivisi in ‘paragrafi’ (elencati nel sommario inserito dopo il testo normativo) che danno immediata raffigurazione degli orientamenti giurisprudenziali attraverso l’individuazione dei “temi” più importanti e specifici che sono poi sviluppati nel commento (su doppia colonna). Ognuno di questi “temi” è composto da più unità di commento, visibili con un pallino nero numerato. La singola unità di commento è formata da una o anche più massime, sempre indicate con gli estremi di anno e numero (es. 05/12345), che grazie alla precisione e cura con cui sono ordinate aiutano il candidato nel ragionamento. All’interno di tali commenti è fatto uso di segni grafici assai importanti per velocizzare la ricerca e la comprensione: l’indicazione dei contrasti, delle pronunce delle Sezioni Unite, nonché, per un’agevolata lettura delle decisioni che conduca ad un rapido esame del loro contenuto, si è fatto ricorso ai consueti accorgimenti espressivi, i c.d. neretti orientativi, messi con attenzione sulle parole-chiave in modo tale da riproporre un periodo di senso compiuto.
Gli autori hanno tenuto conto di tutte le novità normative che hanno modificato gli articoli del Codice Procedura Civile. In tali casi, laddove siano intervenute modifiche legislative, sarà presente il primissimo paragrafo di commento intitolato “Modifiche legislative” che darà conto delle nuove disposizioni entrate in vigore.
Come di consueto, vista l’utilità processuale anche di talune disposizioni non più in vigore, nel testo è riportato (laddove necessario) sia l’articolo “vecchio” (e relativo commento) incorniciato all’interno di un box nero, sia l’articolato vigente (e relativo commento) senza il box.
In tutto il commento al Codice Procedura Civile è contenuta un’accurata selezione della giurisprudenza, provvedendo alla sostituzione con quella più recente seppur mantenendo un quadro completo dell’evoluzione utile alla redazione dei brevi cenni.
L’opera si completa con i tre indici finali (sommario, analitico, generale) la cui accuratezza ha il compito fondamentale di far individuare con velocità ed efficacia gli argomenti che servono.
Infine, per garantire il massimo aggiornamento giurisprudenziale in vista dell’esame scritto, a novembre uscirà un’addenda GRATUITA contenente le massime salienti intervenute nei mesi immediatamente precedenti l’esame di dicembre 2019.

I tuoi favoriti